LIBERATA LA TARTARUGA CARETTA CARETTA ?GAIA? A CROTONE

Venerdì 17 aprile nuova liberazione di una tartaruga Caretta caretta grazie alle cure avute c/o Centro di Recupero di tartarughe marine dell’AMP “Capo Rizzuto”.

Il Centro dell’AMP,coordinato dal medico - veterinario Dott. Domenico Piro e supportato dal personale tecnico della MISER ICR, si conferma come riferimento importante per le attività di soccorso delle Caretta caretta in Calabria, specie protetta dalle principali convenzioni internazionali ed inserita nella “lista rossa” dello IUCN (Unione Mondiale per la Conservazione della Natura) quale specie a rischio.

Alla liberazione hanno partecipato Eugenio Vetere e tutto lo staff dell’AMP, autorizzati alla manipolazione ed al trasporto di tartarughe marine in deroga al DPR n. 357/97, con il prezioso supporto della Capitaneria di Porto di Crotone ai comandi del C.V. (CP) Antonio Ranieri che si ringrazia per la disponibilità e partecipazione.

Speciali ringraziamenti sono dovuti, inoltre, al pescatore Tommaso Ciccopiedi, comandante dell’imbarcazione da pesca CR 1258, che, il 09 gennaio, liberata la tartaruga rimasta impigliata nelle reti ne ha reso possibile la sopravvivenza.

 

Crotone 17/04/2015