Avviso di manifestazione di interesse per la selezione di n. 3 membri della delegazione italiana al Comitato scientifico e tecnico dell'Accordo Pelagos

Con la presente si informa che è stato pubblicato l’avviso di manifestazione di interesse per la selezione di n. 3 membri della delegazione italiana al Comitato scientifico e tecnico dell’Accordo Pelagos su:https://www.mite.gov.it/notizie/avviso-di-manifestazione-di-interesse-n-3- membri-della-delegazione-italiana-al-comitato.

Come noto, l’Accordo Pelagos relativo alla creazione nel Mediterraneo di un Santuario per i mammiferi marini è stato firmato a Roma il 25 novembre 1999 tra Francia, Italia e Principato di Monaco ed è entrato in vigore nel 2002. Esso ha l’obiettivo di garantire uno stato di conservazione favorevole dei mammiferi marini proteggendoli, insieme al loro habitat, dagli impatti negativi diretti o indiretti delle attività antropiche.

Nel dicembre 2021 si è svolta a Roma la VIII Conferenza delle Parti dell'Accordo Pelagos durante la quale è stato approvato il nuovo Piano di Gestione 2022-2027 e il nuovo Piano di Lavoro biennale 2022-2023, promuovendo un maggiore coinvolgimento non solo delle Parti dell’Accordo ma anche degli attori pubblici e privati interessati, secondo una visione di un Santuario “per tutti e di tutti”.

Il Comitato Scientifico e Tecnico è l'organo che collabora con il Segretariato permanente e i Punti focali nazionali (di Francia, dell'Italia e del Principato di Monaco). È costituito da un Presidente e, per ciascuna Parte contraente, da una delegazione composta da cinque membri accompagnati da esperti e condotta da un Capo delegazione. La Presidenza del Comitato è ricoperta a turno, ogni due anni, dai paesi membri dell'Accordo.

Il CST trasmette alle Parti pareri e consigli per l'attuazione degli obiettivi dell'Accordo e assiste il Segretariato permanente nella preparazione di risoluzioni, raccomandazioni, orientamenti, programmi di lavoro e priorità internazionali. La Riunione delle Parti è chiamata a deliberare la ratifica delle proposte del CST, stabilite in funzione del piano di gestione e delle azioni prioritarie.

L’avviso per manifestazione d’interesse allegato alla presente intende garantire, oltre che una periodica rotazione, una qualificata differenziata presenza nell’ambito della delegazione italiana al CST dell’Accordo Pelagos. 2 dei 5 membri saranno individuati nell'ambito degli esperti, rispettivamente, del Ministero della Transizione Ecologica – Direzione generale Patrimonio Naturalistico e Mare e dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, mentre gli altri 3 membri, con comprovate competenze ed esperienze pregresse scientifiche e tecniche in materia di conservazione dei mammiferi marini, potranno provenire dal settore pubblico, da quello privato e dagli enti del terzo settore e/o ONG. La proposta di candidatura per entrare a far parte del CST dovrà essere presentata secondo le modalità contenute nell’avviso al paragrafo “Modalità di presentazione delle candidature”, in allegato alla presente.

scarica allegati